Prima vennero a prendere… (versione aggiornata al 2018)

Articolo del 28 gennaio 2018       
Nota: Il seguente testo – ispirato alla celebre poesia di Martin Niemöller Prima vennero… – è stato interpretato in forma di teatro-canzone nel varietà comico Dugongo Show.

Prima di tutto vennero a prendere quelli di sinistra.
E io fui contento, perché erano diventati una massa di benestanti supponenti, pregni d’una visione fatalistica della storia e, soprattutto, razzisti nei confronti delle classi povere.

Poi vennero a prendere quelli di destra.
E fui sollevato, perché disprezzavo i loro assai poco democratici proclami “legge e ordine”, le frequenti emersioni di razzismo nei loro discorsi, l’essere stati per duecento anni dalla parte delle classi dominanti.

Poi vennero a prendere quelli “né di destra né di sinistra”, cioè quelli che credono che il mondo non necessiti di interpretazioni generali, ma soltanto di soluzioni tecnico-pragmatiche. E anche in quel caso non dissi niente, perché tutto sommato non mi sembrava sbagliato punire una credenza tanto stupida.

Pochi giorni dopo vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare.
Però, cazzo, quegli ultimi giorni li avevo trascorsi finalmente in santa pace, senza dover leggere o ascoltare minchiate.